DUE AMORI. STORIA DI RENATO CASAROTTO | ARENA NATURALE DEL SENGIO DELLA SISILLA

Image

Inizia la collaborazione tra Alpstation Schio e il Rifugio di Campogrosso con una straordinaria rappresentazione teatrale

La sera del 18 luglio, alle ore 21, andrà in scena sotto le quinte gialle della roccia del Sengio della Sisilla, la straordinaria rappresentazione teatrale prodotta dall’Associazione Gente di Montagna e dal Teatro Minimo di Ardesio, sotto la regia di Umberto Zanoletti, nata da un’idea di Davide Torri, sul testo di Nazareno Marinoni, con Massimo Nicoli e le musiche di Francesco Maffeis.

Un’occasione da non perdere. Un evento unico, di livello nazionale. Ai piedi della parete dove Renato Casarotto era solito allenarsi, parteciperanno gli amici del grande alpinista vicentino.

Con questo importante appuntamento culturale - ad ingresso libero - inizia la collaborazione tra l'Alpstation Schio (Montura) e il Rifugio di Campogrosso, uno dei rifugi italiani che conta il più alto indice di gradimento, grazie alla cordialità dei gestori, alla particolare location, facilmente raggiungibile, ma anche per l'intensa attività culturale svolta di anno in anno.

>> Dettagli e recensioni di DUE AMORI su gentedimontagna.it