Montura

 

ILMURRÁN - ENCHIKUNYE - MAASAI IN THE ALPS

Image
Image
Image
Image
Image

Una giovane ragazza Maasai raggiunge una “bergera” (pastora di pecore) sugli alti alpeggi delle Alpi Marittime.
Due donne lontane tra loro per colore della pelle, età anagrafica e lingua hanno vissuto insieme una stagione d’alpeggio, condividendo il duro lavoro, raccontandosi le loro storie.
La montagna intorno a loro pare trasformarsi in un deserto verde in cui è possibile incontrare vite separate, legate insieme da un tempo ancestrale.
Lontano da ogni confine, la comunicazione diventa una questione naturale.

Maasai e Bergé sono popoli simili, segnati da una storia parallela. Entrambi praticano la pastorizia nomade, e per questo spesso hanno subito l’ostilità delle popolazioni vicine. Oggi Maasai e Bergè si trovano a camminare, in delicato equilibrio, sulla linea di confine tra tradizione e modernità. Le loro culture sono caratterizzate dal ruolo centrale rivestito dalle tradizioni comunitarie, nell’organizzazione della vita individuale e collettiva. Allo stesso tempo, entrambe queste culture sono caratterizzate da un forte predominio maschile, che prevede per la donna ruoli comprimari.
In lingua Maa, Ilmurrán significa “guerrieri”, ed è un termine che può essere coniugato solamente al maschile. Enchikunye invece significa “tornare verso casa”. Seguendo l’evoluzione dell’esperienza condivisa in alpeggio, questo film racconta le storie di due donne guerriere, le loro lotte silenziose. Ancora una volta, la strada più lunga pare essere il cammino più breve, per intraprendere il ritorno verso una casa comune.

UN FILM DI: Sandro Bozzolo
CON: Leah Lekanayia, Silvia Somà, Simone Basso
PRODOTTO DA: Geronimo Carbonò e Max Chicco (Meibi)
CON LA COLLABORAZIONE DI: Ecomuseo della Segale di Valdieri, Montura Editing
FOTOGRAFIA: Sandro Bozzolo
MONTAGGIO: Marco Lo Baido
MUSICHE: Ciro Buttari
DURATA: 43’

ANNO DI DISTRIBUZIONE: 2015

PREMI

23° Rassegna del documentario italiano di San Benedetto del Tronto (anno 2016) - Primo premio

Cinemambiente 2015 - Miglior documentario Sezione “Torino e le Alpi”

32° Festival du Film de Montagne d'Autrans - Premio "Vie des hommes"

15° Piemonte Glocal Movie - Premio Documentario Città di Moncalieri

FESTIVAL

32° FESTIVAL DU FILM DE MONTAGNE D’AUTRANS

3° CHINA WOMEN FILM FESTIVAL 2015

63° TRENTO FILM FESTIVAL 2015

26° Festival di Cinema d'Africa, d'Asia d'America Latina  ( Milano 2016)

Il film è accompagnato dal libro Ilmurrán – Maasai in the Alps (ScrittoDritto Edizioni, 2015).
Il progetto ha portato alla realizzazione di un documentario (Ilmurràn) e un cortometraggio (Enchikunye).

www.ilmurran.it