Montura

 

PICCOLA PATRIA

Image

Dove c'erano campi, ora si ergono capannoni. Al posto della terra cemento armato. La campagna che resta è mero mezzo di sostentamento e possibile arricchimento. In un Nord Est d'Italia – ma potrebbe essere anche un'altra regione, scelta a caso - in cui i valori e i rapporti umani sembrano “asfaltati” in nome del denaro e di un individualismo attento ormai solo al bisogno di sé, si dipana la vicenda di Luisa a e Renata.

Le due ragazze vivono in un paesino di provincia. In testa hanno solo “guadagnare”, per poter partire. Lavorano sottopagate come cameriere in un grande albergo. Luisa (Maria Roveran) ha un ragazzo albanese, Bilal, che utilizza a sua insaputa per rapporti erotici cui assiste, pagando, un uomo con cui Renata (Roberta Da Soller) ha intrecciato una relazione fatta di sesso ed estorsione. I rapporti tra i locali e gli immigrati sono tesi e Luisa e Bilal ne sono consapevoli. Tutti loro diventeranno attori e strumenti in un gioco perverso di torti subiti o presunti e conseguente vendetta.

Nel primo riuscito lungometraggio di Alessandro Rossetto, dopo una lunga esperienza come documentarista, in una trama nera di sogni traditi, ricatto e amore infranto, emerge con brutale lucidità il ritratto amaro di un'Italia che precipita nell'abisso. Quello creato da un vuoto culturale che sta fagocitando anche i principi minimi, indispensabili per una convivenza che voglia definirsi civile.


REGIA: Alessandro Rossetto
SOGGETTO: Caterina Serra, Alessandro Rossetto
SCENEGGIATURA: Caterina Serra, Alessandro Rossetto, Maurizio Braucci
CAST: Maria Roveran, Roberta Da Soller, Vladimir Doda, Diego Ribon, Mirko Artuso, Lucia Mascino, Mateo Çili, Nicoletta Maragno, Giulio Brogi
PRODOTTO DA: Gianpaolo Smiraglia, Luigi Pepe, Arsenali Medicei, Jump Cut
REALIZZATO CON IL SUPPORTO DI: Montura
DURATA: 110'

ANNO DI DISTRIBUZIONE: 2013

PREMI
Detour. Festival Internazionale del Cinema di Viaggio
Premio Padova incontra il Cinema (Alessandro Rossetto), Incontri del Cinema d'Essai
Premio Montatore dell'anno (Jacopo Quadri)
Premio al miglior film Festival Il Cinema italiano visto da Milano 2014
Premio al miglior film Monty Banks Festival Piazze di Cinema 2014
Premio del pubblico al miglior film Festival di Gallio 2014
Premio al miglior film Festival del Cinema Italiano Villerupt (Francia) 2014
Premio della giuria e del pubblico al miglior film Festival di Asti 2014
Premio Cinema Giovane 2014
Nomination al miglior soggetto Nastri d’Argento 2014
Nomination alla migliore colonna sonora Nastri d’Argento 2014
Premio Nazionale Città di Cherasco “Talenti Emergenti” 2014 ad Alessandro Rossetto
Premio miglior attrice a Maria Roveran Festival Bimbi Belli di Nanni Moretti 2014
Premio rivelazione dell’anno a Maria Roveran RdC Award 2014
Premio miglior attore a Diego Ribon Festival di Gallio 2014