Montura

 

UN VIAGGIO LUNGO UNA FIABA

Image

È proprio una favola. Niente di più e niente di meno: una fiaba raccontata come si faceva un tempo con i bambini, con le parole giuste per i piccoli, ma rivolte ai grandi, e anche qualche immagine colorata a corredo.
Una favola che narra di un contafavole: un vecchio errante che si muove di paese in paese per raccontare leggende e storie, atteso dai ragazzi ogni volta come si aspetta un evento speciale. E il vecchio, le sue mani, la sua voce a loro volta fanno viaggiare: in questo stanno la suggestione e la potenza del racconto.
Vissuta o immaginata, questa favola di Fausto De Stefani è un atto di scelta, un modo di sognare, un cammino che porta lontano. E, alla pari di tutte le fiabe, incarna un linguaggio profondo e universale, come nota l'autore stesso:
“Ogni volta che torno in Himalaya è un gran piacere:
vi ritrovo me stesso.
Ascolto.
Vivo tra gente semplice, vera,
condividendo le esperienze quotidiane.
Affascinanti sono le leggende che, come questa,
narrano della nascita della Grande Montagna:
Sagarmatha, la dea madre, il tetto del mondo, l’Everest.”

AUTORE: Fausto De Stefani
PREFAZIONE: Marco Paolini
ILLUSTRAZIONI: Alessandro Barison
FOTO: Giulio Malfer
EDITORE: Montura Editing

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2009