Montura

 

UNO MONTURA CONFINI

Image

Un progetto editoriale di confine, in senso letterale, poiché esplora il significato stesso del termine “confine”. Tutto ruota attorno alla figura di Nives Meroi, donna che vive la montagna in modo estremo: di confine per definizione. Ci sono le parole dei suoi racconti, ma anche le immagini di un bianco altro da quello della neve, nelle foto di Linda Abdul, e i versi di una terza donna, la poetessa  Alda Merini.

Poesia visiva e scritta, racconti di scalate che Nives ha compiuto in compagnia dell’inseparabile compagno di vita e avventura Romano Benet. E ancora le immagini delle grandi montagne di Tashi Yangzom, che ritrae i connazionali tibetani costretti all’esilio, e di nuovo paesaggi. Tutto concorre e prelude a una rivelazione: il confine è lì per l'esploratore. Per cercarlo, superarlo, spostarlo. Scorgere il limite per poterlo oltrepassare: geograficamente come nello spirito.

I diversi linguaggi presenti nel volume si fanno codici per la scoperta e la consapevolezza di sé, dell’ambiente naturale, dei giganti himalayani, delle difficoltà tragiche delle guerre, delle persecuzioni, della bellezza sconfinata di uno scenario.
Solamente abbandonando il nostro centro consueto, spostandoci di lato, entrando e uscendo dalla scena abituale, riusciamo a percepire lo sguardo della natura e della storia. Solo così, infilandoci tra le pieghe dell’incertezza, possiamo tentare (sperare) di vedere.


A CURA DI: Giulio Malfer e Vinicio Stefanello
TESTI: Nives Meroi, Giovanna Nicolatti, Erri De Luca, Marco Albino Ferrari, Vinicio Stefanello
FOTO: Tashi Yangzom, Linda Abdul, Luca Vuerich, Klemen Gricar, Giulio Malfer
VISUAL DESIGN: Giancarlo Stefanati
FOTO MOVIE: Romano Benet
EDITORE: Montura Editing, Edizioni Stella

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2007