Montura

 

VOLUNTEERS: UN LIBRO PER CELEBRARE I VERI PROTAGONISTI DELLE UNIVERSIADI

I volti dei volontari dell'evento immortalati dai fotografi Lira, Panfili e Vertamy

Image

Dietro il trionfo delle Winter Universiadi 2013 c'è un'armata silenziosa e appassionata, quella dei volontari. L'impagabile contributo “gratuito” prestato all'appuntamento - che tra l'11 e il 21 dicembre ha portato a sfidarsi in 15 discipline invernali i migliori atleti universitari del mondo, ospiti di 6 tra valli e località del Trentino - non è sfuggito a Wildnis, premium sponsor dell'evento. Il brand, insieme a Montura, ha deciso di rendere loro omaggio – a modo suo – fissando volti, presenza e fatica in un libro fotografico, intitolato appunto Volunteers.

Ecco che la faccia nascosta dei 10 giorni che hanno sconvolto, ma soprattutto coinvolto, l'intera regione sarà illustrata, con le facce dello staff, nel libro ispirato e realizzato dai 3 fotografi Daniele Lira, Graziano Panfili e Peo Vertamy, i quali per una settimana hanno seguito la kermesse da vicino e ne hanno assaporato spirito, emozioni, ed energie. Dal magmatico insieme delle date, gare, appuntamenti hanno quindi distillato, in un servizio fotografico, un centinaio di ritratti scattati tra il personale all'opera.

L'idea è quella di rappresentare l'anima locale e più nobile della presenza umana nelle venue sportive, attraverso i volti, intercalati da alcune immagini significative della manifestazione interpretate in modo artistico: “Dall'affiancamento dei volti dei volontari, rappresentati in termini di ritratto classico, alla ripresa di situazioni sportive in chiave reportagista – spiegano gli autori - deriverà una visione solare, che renda l'idea di leggerezza ed energia proprie dell'evento sportivo giovanile per antonomasia”.

L'opera, la cui postproduzione sarà curata dagli stessi fotografi, approderà in libreria con la firma di Montura Editing, il laboratorio espressivo ed editoriale che da anni promuove e patrocina progetti culturali vicini ai valori del marchio e alla sua terra d'origine, il Trentino, sovente con risvolti charity.