Montura

 

I PROGETTI CINEMATOGRAFICI DI SEGRE E MORUZZI PREMIATI DALL'ASSOCIAZIONE DOCUMENTARISTI ITALIANI

Image I Sogni del Lago Salato
Image Revelstoke. Un Bacio nel Vento

Due importanti riconoscimenti a due progetti cinematografici supportati da Montura: "I Sogni del Lago Salato" di Andrea Segre e "Revelstoke, Un Bacio nel Vento" di Nicola Moruzzi. Film che narrano di viaggi in terre lontane e di uomini alla ricerca di una vita migliore. 

"I Sogni del Lago Salato" di Andrea Segre vince il premio Issaverdens per l’encoding e la chiusura del DCP e una proiezione di controllo in sala con proiettore 2/4k. L'annuncio ai vincitori il 6 giugno, più di 100 i registi coinvolti.
Il Doc/it Professional Award, nato nel 2010 in occasione dei 10 anni di attività dell’Associazione dei Documentaristi Italiani per rispondere ad una forte esigenza di incontro tra il documentario e il suo pubblico, è l’evoluzione di un percorso iniziato nel 2004 col Premio Doc/it al Festival di Venezia del 2008.

Per Andrea Segre "ci sono sogni che l’umanità ciclicamente prova a fare, senza avere il coraggio di fermarsi, di chiedersi cosa rimane indietro. Negli ultimi anni questi sogni sono accelerati a tal punto che per la mia generazione è diventato invece necessario iniziare a chiederselo".

"Revelstoke, Un Bacio nel Vento" film documentario di Nicola Moruzzi, prodotto dalla Schicchera Production e supportato da Montura vince il premio Lo Scrittoio - l'impresa del comunicare per traduzione e sottotitoli verso l'inglese. Il film si muove sulle tracce di una memoria familiare che diventa universale. I migranti dall’Italia tra la fine dell’800 e l’inizio del 900 furono 29 milioni. Un fenomeno descritto dagli studiosi come il più grande esodo della storia contemporanea. Numeri che raccontano un passato dimenticato, a cui dovremmo guardare con attenzione per interpretare il presente. Nicola Moruzzi a proposito del film ha dichiarato: "Revelstoke - Un Bacio nel Vento è la mia indagine sui sentimenti dietro a questi numeri, perché attraverso i sentimenti ci confrontiamo col mondo e intraprendiamo il nostro intimo viaggio per cambiarlo”. "Revelstoke, un bacio nel vento", è stato nominato nella cinquina finale del Doc/It Professional Award, premio assegnato da Doc/it, l'Associazione Documentaristi Italiani, ai cinque migliori documentari dell'anno. Una giuria composta da 70 professionisti del settore ha scelto i finalisti tra 75 opere in lizza. Nella cerimonia svoltasi alla Casa del Cinema di Roma alla presenza di autori, registi, produttori e giornalisti specializzati "Revelstoke, un bacio nel vento" ha ottenuto il quarto premio dei cinque in palio.

Il film di Moruzzi è stato inoltre nominato nella cinquina finale del David di Donatello, il più importante e prestigioso premio in Italia assegnato dall'Accademia del Cinema Italiana. Una giuria composta da 1500 professionisti del settore ha scelto i finalisti tra un centinaio di opere in concorso. La cerimonia si è svolta a Roma ed è stata trasmessa in chiaro da Sky Cinema.