Montura

 

DIVERSAMENTE MARINAI

Un equipaggio misto (disabili e non) al Campionato Italiano Offshore di vela.

     Non tutto è possibile, molto dell’impossibile lo è: partecipare al Campionato Italiano Offshore di vela con un equipaggio misto di sette persone, alcune delle quali con disabilità motoria. E non accontentarsi della partecipazione, ma anche e soprattutto competere alla pari contro equipaggi di altissimo livello.Servono entusiasmo, coraggio e un pizzico di follia. Gli stessi che hanno sempre animato l’equipaggio dell’Associazione Diversamente Marinai, formato da persone disabili e non, molto diverse tra loro (docenti, educatori e professionisti della nautica, ma anche un fotografo, un grafico, un ristoratore…), accomunate da un profondo amore per il mare.

     Diversamente Marinai a.s.d. nasce nel 2011 tra Livorno e l’Isola d’Elba con lo scopo di promuovere una cultura dell’accoglienza e dell’integrazione in cui la diversità (di genere, fisica, anagrafica, sociale...) sia vissuta e interpretata come una possibilità di conoscenza, di scambio e di arricchimento personale e collettivo.

     Tutto mosso da una grande passione per il mare, la barca a vela, la navigazione che possono essere un reale veicolo di integrazione sociale, in grado di abbattere le barriere, perché richiedono tenacia, disciplina, rispetto dell’altro, accoglienza e partecipazione. L’esperienza della navigazione a vela come un contesto stimolante nell'ottica di sviluppo dell'autonomia giovanile, anche disabile. A bordo tutti sono partecipanti attivi nella gestione di uno spazio e di un obiettivo comune, il rapporto con gli elementi naturali è diretto e inevitabile, l’aspetto ludico si fonde con l’apprendimento attraverso l'attività didattica, laboratoriale, di conoscenza e salvaguardia dell’universo marino. E la convinzione che la barca a vela non debba essere relegata all'ambiente del lusso, ma meriti di tornare a rappresentare un patrimonio sociale e sportivo alla portata di tutti, soprattutto quelle persone che per condizioni di marginalità fisiche, psichiche e di disagio sociali ne sono lontane.In questi anni l’Associazione si è fatta conoscere e apprezzare – in Toscana e non solo – per la sua fervida attività fatta di percorsi formativi, crociere sostenibili per adulti e ragazzi, collaborazioni con enti pubblici e Onlus (fra gli altri, Regione Toscana, Legambiente, Lega Navale Italiana, Ente Nazionale Sordi, Unione Italiana Ipovedenti), progetti mirati per sordi e autistici. Di fronte a un modello inedito, in cui le persone disabili non sono solo utenti ma anche istruttori e promotori, l’accoglienza è stata ottima, con più di trecento partecipanti negli ultimi due anni.

     Nel 2015, pur con grande sforzo, l’Associazione acquista  una nuova barca destinata a diventare l’ammiraglia delle attività: Gwaihir, un Feeling Kirié di 13.9 metri. A questo punto, è arrivato il momento di osare. Di dimostrare che le barriere e le sfide – socio-economiche, culturali, fisiche e mentali – possono essere superate grazie a un approccio basato sul coraggio e sulla solidarietà, imprescindibili in chi va per mare. È il momento di salire a bordo di Gwaihir, il Feeling Kirié 13.50 e partecipare a 5 regate del Campionato Italiano Offshore, uno degli appuntamenti di vela di maggiore interesse sportivo, tecnico e mediatico, che si terrà da aprile ad agosto nel bacino del Mediterraneo. E partecipare con un equipaggio misto di sette persone, alcune delle quali con disabilità motoria.

     Magari non arriveranno piazzamenti eclatanti, ma l’equipaggio si metterà in gioco con passione, impegno, serietà, professionalità; per far capire che la diversità è uno stimolo e aprirsi al confronto incide profondamente e in modo positivo sulla qualità della vita, per portare sul campo (di regata) un concreto esempio di integrazione tra disabili e non, confrontando abilità e capacità attraverso la competizione con equipaggi di alto livello, anche professionisti.

LE REGATE

  •   ROMA X TUTTI

Quando: 11-18 aprile 2016
Percorso: Riva di Traiano – Ventotene – Lipari – Ventotene – Riva di Traiano (500 miglia)
Organizzatore: CRV Riva di Traiano

  •   REGATA DEI TRE GOLFI

Quando: 13-15 maggio 2016
Percorso: Napoli – Ponza – Isolotti de li Galli – Capri (170 miglia)
Organizzatore: Yacht Club Capri e CRV Italia
 151 MIGLIA
Quando: 2-4 giugno 2016
Percorso: Livorno – Marina di Pisa – Giraglia – Formiche di Grosseto – Punta Ala (151 miglia)
Organizzatore: YC Punta Ala, YC Repubblica marinara di Pisa, YC Livorno

  •   GIRAGLIA ROLEX CUP

Quando: 10-18 giugno 2016
Percorso: Saint Tropez – Giraglia – Genova (243 miglia)
Organizzatore: Yacht Club Italiano e Yacht Club de France

  •   PALERMO – MONTECARLO

Quando: 21-26 agosto 2016
Percorso: Palermo – passaggio a Porto Cervo – Montecarlo (500 miglia)
Organizzatore: CRV Sicilia e Yacht Club de Monaco

Per saperne di più sul progetto Diversamente Marinai  visita:
Sito istituzionale: www.diversamentemarinai.it
Sito delle attività per l’estate 2016: www.diversamentemarinaicamp.it

Per sostenere il progetto Diversamente Marinai, visita la pagina del crowdfunding:
https://www.produzionidalbasso.com/project/diversamente-marinai-campionato-italiano-offshore-di-vela/