Montura

 

GRAND RAID DU CROMAGNON E MONTURA CORRONO PER LA SOLIDARIETA’

L’atleta Ben Rolfe arriverà a piedi al Cro partendo da Monaco per far conoscere il caso della figlia malata di diabete

Il Grand Raid International du Cro-Magnon non è solo agonismo allo stato puro, è anche un momento di solidarietà fraterna verso chi è meno fortunato.
Ben Rolfe è "ambasciatore" del Cro-Magnon nel mondo anglosassone, ha già partecipato nel 2013 ed è iscritto alla prossima edizione.
A Natale, in Inghilterra, hanno scoperto che sua figlia ha una grave forma di diabete. Una Associazione caritativa inglese, Diabete UK, impegnata nelle ricerche sul diabete, lo sta aiutando molto per cercare di curare la figlia.
Rolfe, per sollecitare l'attenzione del mondo inglese sulle ricerche di questa associazione partirà da Monaco, sede del suo lavoro, giovedì 19 giugno alle ore 5 del mattino e a piedi arriverà a Limone, lungo la strada passando per Sospel, Breil, e Tenda. Tutto quello di cui avrà bisogno lo troverà nel suo zaino, dal sacco a pelo al cibo all’abbigliamento per correre donato da Montura.
Il papà che correre per aiutare la figlia e tanti altri bimbi meno fortunati, arriverà a Limone in 12 ore, giovedì nel tardo pomeriggio, per poi riposarsi e partire per il Cro-Magnon sabato mattina.