Montura

 

PUNTATA 9 | AMAZZONIA. ALLE SORGENTI DEL MITO

Tarantola: se non la stringi non morde

Amazzonia. Alle sorgenti del mito

11/11/2015 -

Posso andare in bagno? Un sorriso mi guida ad un angolo verde uguale a tutti gli altri angoli dove, se rimarrete fermi, sarete perfettamente mimetizzati: la foresta. La vegetazione in pochi minuti vi crescerà addosso ma quello che non ti aspetti “andando in bagno” è di trovare una tarantola grande come un’albicocca, ecco, questa mi mancava, una tarantola immobile e pelosa attaccata ad una foglia a pochi centimetri dalle mie gambe mentre aspetta pazientemente il malcapitato di turno; io? No, io sono troppo grosso per essere mangiato, le tarantole mangiano: moschine della frutta, grilli, piccole rane, lucertole, o topi.
“Potete venire per favore?”- urlo- “Dico a voi, Signor Witoto.” La mia guida è un indigeno dell’etnia Witoto. In questo luogo infestato dai ragni mi ci ha portato la guida. È colpa sua.
Lui arriva lentamente e con la sua solita flemma mi invita a farla salire sulla mano. “Se non la stringi non morde”- dice la guida, aggiungendo: “guarda” e allunga lui stesso la mano per farsela scivolare sopra, ma la parola scivolare non è adatta, è più appropriato il verbo arrampicare.
Non mi è servito il coraggio, solo fede ed incoscienza.
All’ennesimo invito non resisto e allungo la mano, la tarantola si muove appena mentre io continuo ad avvicinarmi . Arreso, appoggio la mano ad un centimetro di distanza dall’animale per poi fargliela scivolare incontro. Il ragno di fronte a questo invito esplicito si arrampica rapidamente sul mio braccio mentre io, chiusi gli occhi , in una suggestione che sa di dolore, mantengo la calma ed inizio a recitare sottovoce questa litania: se non la stringi non morde, se non la stringi non morde, se non la stringi non morde, poi in silenzio… se non la stringi non morde, se non la stringi non morde, non morde, non morde, non morde.

Leticia, Colombia 2015

Foto 1 e header: Tarantola.
Foto 2, 3 e header: I
ndigeni Witoto.

----

Leggi l'INTRODUZIONE ALLA SPEDIZIONE E LE ALTRE PUNTATE