IN VENETO E LOMBARDIA NUOVI CORSI PER ASPIRANTI GUIDE ALPINE

Image

News dalle Guide Alpine

Regione Veneto e Regione Lombardia hanno annunciato le date per le prove attitudinali che permettono di accedere al nuovo corso per Aspiranti Guide alpine. Le selezioni sono come un test d’ingresso che consente a chi le supera di cominciare il percorso di studi al cui termine si ottiene il titolo di Guida alpina.

L’iter formativo che porta al titolo di Guida alpina comincia con un corso della durata di circa 2 anni che, previo superamento di un esame, consegna il titolo di Aspirante Guida alpina. Il percorso di studi non è affatto facile e richiede di partenza competenze e capacità già di buon livello. Per questo sono ammessi ai corsi per Aspiranti Guida solo coloro che superano le prove di selezione. Al candidato sono richieste preparazione tecnica e fisica adeguate, esperienza in sci alpinismo, in arrampicata su roccia, neve, ghiaccio e terreno misto, comprovate da un curriculum alpinistico. Oltre alle prove pratiche si tiene poi un colloquio conoscitivo che saggia anche le motivazioni che sostengono la scelta di diventare Guida.

In Veneto il termine per iscriversi alle selezioni è il 22 gennaio: dal 28 febbraio al 2 marzo 2018 si terranno le prove di arrampicata su ghiaccio e su misto, di sci e sci alpinismo, mentre il 22 e 23 maggio ci sarà la prova di arrampicata su roccia. Il biennio formativo per gli iscritti al Collegio Veneto è il 2019/2020.

In Lombardia invece il 2 febbraio scade il termine per iscriversi alle prove attitudinali che si terranno a Ponte di Legno (provincia di Brescia) dal 6 al 9 marzo 2018. Il corso di formazione per Aspirante Guida alpina si terrà nel biennio 2018/2019.

Sul sito del Collegio Regionale Guide Alpine Lombardia e su quello del Collegio Regionale Guide Alpine Veneto si possono scaricare i modulo di partecipazione e tutte le informazioni relative alla modalità di iscrizione.

 

Ufficio Stampa Guide Alpine

Credits foto: Archivio Guide Alpine Lombardia - Selezioni ghiaccio