Montura

 

ENNIO RIZZOTTI

ENNIO RIZZOTTI
Bio

E' nato a Gemona del Friuli (Ud) il 21 aprile 1966 e risiede a Tarvisio (Ud). Frequenta la  montagna già da giovane, incomincia ad arrampicare nelle Alpi Giulie con il gruppo degli alpinisti Tarvisiani compiendo diverse salite classiche sul gruppo del Mangart. Apre con compagni diversi  nei gruppi del Canin, Montasio, Jof Fuart e Mangart itinerari di tipo alpinistico anche con difficoltà sostenute, e diversi itinerari “moderni”. Ha svolto attività alpinistica e sci-alpinistica su tutto l’arco alpino dal Monte Bianco, Monte Rosa, Val di Mello, Alpi Centrali,  Dolomiti, Alpi Giulie Alti Tauri,  nella zona di Paklenica in Croazia, Sardegna, Sicilia, esplorato ed aperto diversi itinerari nella zona del Pollino Calabro – Lucano.
Nell'attività extra-europea, ha salito 3 cime oltre i 6000 mt in Nepal, ed effettuato alcuni trekking in alta quota Everest Kala-Pattar, Laghi di Gokjo, Baltoro Campo base K2, Kilimanjaro, oltre che trekking ad anello, Alti Tatra con gli Sci e Trekking sia in Polonia che Slovacchia. Socio CAI dal 1982 nella sezione di Tarvisio, e dal 1990 anche nella sezione nazionale AGAI. Nel 1984 entra a far parte del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e ricopre negli anni cariche direttive e organizzative. Nel 1988 supera la selezione per aspirante guida alpina a Bormio e diviene guida alpina nel 1993. Dal 1996 al 1999 ricopre la carica di responsabile tecnico per la regione FVG, presso la Commissione Nazionale Tecnica delle guide alpine italiane. Dal 1996 al 2000 gestisce il Rifugio Alpino F.lli Grego sul versante nord dello Jof di Montasio (Ud). Nel 1996 fonda assieme ad altre 6 guide alpine la Prima Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo di Guide Alpine in Friuli Venezia Giulia. Nel 1998 viene certificato come elisoccorritore e nel Marzo 2003 viene nominato istruttore nazionale di soccorso alpino ed entra a far parte della scuola nazionale tecnici di soccorso alpino (SNATE). Dal 2004 è membro della CISA-IKAR commissione internazionale per il soccorso in montagna, referente per l’Italia nella commissione terrestre. Dal 2005 è Istruttore Nazionale Soccorso in Forra - Canyoning (Scuola Nazionale Forre del CNSAS). Ottiene anche diverse qualifiche AINEVA (ass. interregionale neve e valanghe): osservatore nivologico, assistente al distacco artificiale e collaboratore nivologico e progettista di opere di difesa. Nel 2003 ottiene la specializzazione UIAGM in Torrentismo – Canyoning. Cura la formazione tecnica ed alpinistica delle guardie forestali della Regione Autonoma FVG.