Montura

 

STEPHANE BENOIST

STEPHANE BENOIST
Bio

Grandes Jorasses, parete nord: una leggenda nella storia dell'alpinismo. E Stéphane Benoist, classe 1971, a tu per tu con la leggenda ha sempre saputo dare il meglio, affrontandola con successo più volte, per le vie più difficili ("Gousseault-Desmaison", "Rolling Stones", "Directe de l'amitié", "No siesta"...) e spesso in inverno. Ma il nostro francese, fuoriclasse di livello mondiale, non gioca bene soltanto in casa. Ha infatti all'attivo anche numerose spedizioni tra cui quella del 2003 alla parete nord del Thalay Sagar (6903 m, Himalaya, India), dove con Patrice Glairon-Rappaz ha aperto in dieci giorni "One Way Ticket" (1200 m, V+, WI6 e M6). Da non dimenticare poi la splendida realizzazione, sempre con Glairon-Rappaz, sulla parete sud del Nuptse (7861 m, Himalaya, Nepal): una via di 2000 metri (M5 e 90°) firmata in splendido stile dal 27 al 29 ottobre 2008. Dall'alta quota all'arrampicata sportiva, per dire che Stéphane si difende assai bene anche in questa specialità - ha salito vie fino all'8b - ed è quindi un maestro completo, assolutamente straordinario, per i suoi allievi dei “Groupes excellence alpinisme” della Ffcam (Fédération française des clubs alpins et de montagne).