Montura Editing

VENÌA
VENÌA

Dal Primiero provengono i Turra. Due fratelli e una sorella, trent’anni o poco più, eredi del mestiere di famiglia diviso tra l’allevamento in stalla, a Tonadico, e il pascolo in montagna. Li incontriamo a Malga Venegiota, antico alpeggio situato nel profondo della Val Venegia, al cospetto delle Pale di San Martino Condurre un alpeggio nel XXI Secolo prevede professionalità aggiuntive, a partire dall’ospitalità, malgrado i limiti imposti dal Covid-19. Centrale alla Vallazza c’è il baio, il pastore addetto alla conduzione delle manze.

Continua a leggere
NEVER GIVE UP LAURA ROGORA
NEVER GIVE UP LAURA ROGORA

Laura Rogora è la prima donna nella storia italiana ad essersi qualificata per le Olimpiadi di Tokyo 2021 per l'arrampicata sportiva. Ma è anche la prima italiana ad aver salito una via classificata di grado “9b” (e la seconda al mondo ad averlo fatto) e la prima italiana ad avere vinto una tappa di Coppa del Mondo Lead in arrampicata. La sua storia ha molto di più da raccontare ed è legata oltre che all'ostinazione, alla sua capacità di sognare.

Continua a leggere
IL BRENTA RACCONTATO A MIO FIGLIO
IL BRENTA RACCONTATO A MIO FIGLIO

Dieci giorni in bicicletta con la tenda e il sacco a pelo per Alessandro de Bertolini ed il figlio Lorenzo, di un anno e dieci mesi, nel Gruppo delle Dolomiti di Brenta. Il documentario, seguendo il filo narrativo del rapporto padre-figlio, riflette sui valori culturali del Parco naturale e sul significato quasi leggendario delle Dolomiti di Brenta, ripercorrendo le avventure dei primi viaggiatori-alpinisti di epoca vittoriana.

Continua a leggere
DIGA
DIGA

Ad autunno lasciano le Alpi per cercare l’erba in pianura, tornando solo a primavera. La pastorizia transumante è oggi nelle mani di ragazze e ragazzi consapevoli di aver colto il testimone di saperi antichi, legati alla tradizione ma proiettati in un contesto globale. Tra questi ci sono i Baldessari della Val di Fiemme detti Diga, pastori transumanti da quattro generazioni. Per loro le regole del gioco sono cambiate. Conseguenza dell’iper-urbanizzazione, del ritorno dei grandi predatori, del Covid-19 e di un mercato poco prevedibile, passato dalle macellerie di paese ai bastimenti diretti in Libia.

Continua a leggere
CACHONNE SUPRA A SCIARA
CACHONNE SUPRA A SCIARA

    Il Maestro Mario Brunello ha voluto affrontare il repertorio violinistico Bachiano con una nuova lettura al violoncello piccolo delle sontuose Sonate e Partite per violino solo. La Ciaccona in re minore, universalmente conosciuta come capolavoro ineguagliato del repertorio per strumento solo, risuona nel paesaggio lunare del vulcano Etna in un’esecuzione di impressionante impatto sonoro, in una scalata alla musica di Bach dal versante nord, alla ricerca di nuove vie e nuovi suoni inascoltati.

Continua a leggere
IL CERCATORE D’INFINITO
IL CERCATORE D’INFINITO

    “Dio non mi chiederà quante montagne ho conquistato ma cosa ho fatto per gli altri.” Questo il messaggio di Armando Aste, uno degli alpinisti italiani più influenti del secondo dopoguerra, scomparso nella natìa Rovereto nel 2017. Il documentario mostra gli autori nei luoghi che hanno formato l’uomo e l’alpinista, andando all’origine della sua Fede. Il viaggio termina in Africa: all’inaugurazione di un ospedale realizzato con una donazione di Aste. La riflessione sui valori che ispirano la montagna si apre a una riflessione sull’uomo ed i suoi limiti.

Continua a leggere
VALLE DELLA LUCE
VALLE DELLA LUCE

    Ad ottantasette anni di distanza dalla prima ascensione alpinistica mai compiuta in Valle della Sarca, questo film vuole fare il punto sulla storia alpinistica delle sue pareti, che oggi richiamano appassionati da tutto il mondo. La narrazione è affidata a scene di arrampicata e ad interviste ai maggiori protagonisti, inserite nella splendida bellezza della valle. E’ la storia di un grande laboratorio dove si mescolano due tendenze, quella alpinistica e quella sportiva, alla ricerca via via o dell’equilibrio o dell’estremo. Con la partecipazione di Adam Ondra.

Continua a leggere
KINNAUR, HIMALAYA
KINNAUR, HIMALAYA

    Il Kinnaur è un distretto tribale dell’Himalaya indiano situato sul delicato confine che separa India e Cina. È un luogo di spiriti e di grandi cime dove sopravvive il culto dei grokch, oracoli in grado di entrare in trance ed essere posseduti dalla divinità, eseguendo esorcismi e guarigioni. Dopo secoli di isolamento, negli ultimi decenni l’area ha dovuto fronteggiare le sfide della modernità. Il film è il risultato di sette mesi di lavoro sul campo condotti tra il 2003 ed il 2019, combinando reportage giornalistico e ricerca etnografica.

Continua a leggere
LOS PICOS 6500
LOS PICOS 6500

    Franco Nicolini, Michele Leonardi, Tommy e Silvestro Franchini hanno un sogno nel cassetto: concatenare in continuità tutte le 13 cime più alte di Argentina, Cile, Bolivia. Il 20 febbraio, dopo solo 6 giorni dalla partenza, sono già sulla cima dell’Aconcagua. In successione salgono le altre montagne, traendo dall’incontro con le popolazioni locali importanti lezioni di vita. Dopo lunghi trasferimenti il 6 aprile sono in vetta al Cerro Sajama, ponendo fine alla loro avventura, umana e sportiva.

Continua a leggere
L'ARCA DI LEGNO
L'ARCA DI LEGNO

     L'Arca di Legno è una serie TV che racconta storie di persone connesse tra di loro da un comune scenario: la montagna e la scelta dell'estremo. La montagna è il teatro onnipresente e la chiave interpretativa di queste storie, per le quali è raccontata come compagna complice e terribile, lo sfondo di una vita e di una visione del vivere, originale e personalissima: la sfida del limite, il calcolo del rischio e il desiderio di seguire la propria passione, divengono le motrici principali.

Continua a leggere
BIKE THE HISTORY
BIKE THE HISTORY

     Alessandro è partito per la California il 25 maggio del 2017. Vuole attraversare il continente Nordamericano in bicicletta da San Francisco all'Oceano Artico. In mezzo ci sono i grandi parchi degli Stati Uniti, i deserti e le praterie dell'Ovest, le salite delle Rocky Mountains, i silenzi del Canada e le solitudini infinite delle terre d'Alaska. In tutto, 10.300 chilometri in 90 giorni. «Andiamo tutti in cerca dell'America, e mentre la cerchiamo la creiamo», Waldo Frank, anni '20.

Continua a leggere
VISIONI IN MOVIMENTO FVG
VISIONI IN MOVIMENTO FVG

     “Visioni in Movimento FVG” è la Scuola di Cinema senza Sedie ideata e realizzata dalle Associazioni Mattador di Trieste e Visionaria di Siena. Il progetto, già realizzato in Toscana nel 2017, si sta svolgendo in Friuli Venezia Giulia lungo la tratta Trieste - Aquileia che è stata percorsa a piedi in quattro tappe per un totale di 70 km.
     Le due giovani autrici, i cui progetti sono stati selezionati da una giuria di professionisti del cinema, hanno l'obiettivo di raccontare il territorio con due audiovisivi che vengono realizzati in cammino durante una residenza artistica e formativa di trenta giorni vissuti in questi luoghi.

Continua a leggere
(S)LEGATI PER SEMPRE
(S)LEGATI PER SEMPRE

     Portare sul palcoscenico, con efficacia, l'alpinismo e le condizioni estreme, al limite della sopravvivenza, che possono crearsi in parete: una sfida nella sfida, affrontata e vinta con brillantezza in questo spettacolo che vive all'insegna della dualità. L'incontro di due attori/amici e la vicenda reale di Joe Simpson e Simon Yates, due climber/amici, narrata in uno tra i libri d'alpinismo più letti al mondo, che li ispira.
     “È  la storia di un sogno ambizioso: essere i primi al mondo a scalare il Siula Grande, attaccato dalla parete ovest. Ma è anche la storia di un'amicizia, e della corda che, durante quella terribile impresa, lega i due ragazzi, affidando la vita di uno nelle mani dell'altro. Come sempre avviene in montagna”.

Continua a leggere
H-AMBIENT2
H-AMBIENT2

     “Esplorazione, alpinismo, scienza, arte visiva e musica, tutto assieme dal vivo in un unico contenitore a restituirci un'idea pionieristica, ottocentesca, del salire una montagna (e che montagna! Uno dei giganti della Terra!) e nel contempo estremamente nuova, futuristica dell'alpinismo” - con queste parole dell'Associazione Monte Analogo di Trieste arriva in scena l'ultimo lavoro di Alberto Peruffo, pioniere del Teatro Multimediale e grande sperimentatore culturale.

Continua a leggere
CHOLITAS
CHOLITAS

    Questa è la cronaca di una spedizione unica al mondo: il suo obiettivo è scalare la montagna più alta d'America, la vetta dell'Aconcagua. La componente sorprendente è che la spedizione è formata da sei donne boliviane indigene: la loro avventura mostrerà al mondo un modo diverso e stimolante di essere donna, di vivere la tradizione e di relazionarsi con Madre Natura.
Ci accompagneranno in un viaggio interiore di dignità umana, valore dell'essere donna e importanza di mantenere viva la tradizione.

Continua a leggere
KENO CITY, YUKON
KENO CITY, YUKON

     Keno City, Yukon. Nel Canada nordoccidentale il minuscolo villaggio storico di minatori sperduto sulle montagne, dove d'inverno restano in meno di 10 persone, è al centro di un rinnovato attacco alle risorse: come per le zone artiche e altre aree del Grande Nord, anche Keno City è il fulcro di esplorazioni e speculazioni finanziarie di multinazionali del settore minerario. E il tranquillo borgo di casupole non pare destinato a sopravvivere.
     Per tre mesi d'inverno Paola Rosà e Antonio Senter hanno vissuto la quotidianità del paese, senza acqua corrente ma con l'accesso a internet, cercando di capire dai residenti di Keno City le potenzialità del presente e le prospettive del futuro, tra miti da rivedere e convinzioni su cui tornare.

Continua a leggere
ROLLY
ROLLY

     La parete Sud della Marmolada ha segnato la vita e l'evoluzione alpinistica di Rolando Larcher: il fortissimo scalatore trentino arrivò per la prima volta in cima alla Sud a soli 19 anni nel 1985 e da allora ha continuato a cercare e aprire nuove linee sulle montagne di tutto il mondo.
     L'ultima via aperta da Rolando Larcher -con Geremia Vergoni- su questa parete si chiama Scacciadiavoli e spinge le difficoltà in libera fino all'8a+/8b. Questa via è anche l'occasione per Rolando di fare il punto sulla propria vita come alpinista: il suo modo di sentire la montagna non è fatto solo di gradi e difficoltà ma, soprattutto, di amicizie, scelte etiche, valori umani, momenti belli e difficili condivisi con gli altri alpinisti con i quali ha scalato.

Continua a leggere
ANI, LE MONACHE DI YAQEN GAR
ANI, LE MONACHE DI YAQEN GAR

     A metà degli anni 80 Achu Lama, un monaco buddista, era andato a meditare su un altopiano sacro del Tibet. Poco a poco intorno a lui si erano riuniti pellegrini, monaci e monache che fondarono Yaqen, una sterminata bidonville che oggi ospita circa 30 mila monaci di cui i due terzi donne. Una “cittadella buddista” che il governo cinese ha tentato più volte di radere al suolo.
    Il quartiere femminile è un villaggio di catapecchie dove vivono le monache non curanti delle loro disastrose condizioni ambientali. Sono donne unite dalla stessa ricerca spirituale e voglia di emancipazione, molte di loro sono cinesi di etnia Han.

Continua a leggere
MANASLU: BERG DER SEELEN
MANASLU: BERG DER SEELEN

     Il film che racconta la vita e la più grande tragedia alpinistica vissuta di persona da uno dei più importanti alpinisti del nostro tempo, Hans Kammerlander, testimonial e atleta Montura.
     Girato in Nepal ed in Alto Adige dal regista Gerald Salmina e prodotto da Planet Watch e Panda, il film è stato presentato in un lungo tour in area di lingua tedesca, per approdare poi nelle sale italiane nella primavera 2019.

Continua a leggere
ENTROTERRA. MEMORIE E DESIDERI DELLE MONTAGNE MINORI
ENTROTERRA. MEMORIE E DESIDERI DELLE MONTAGNE MINORI

     Sono centinaia i paesi, le borgate e le frazioni abbandonate e sparse lungo tutta la dorsale appenninica. Sono la traccia sul territorio della marginalità delle aree interne e insieme il simbolo dei cortocircuiti di univoci modelli di sviluppo che troppo spesso hanno condotto altrove chi vi abitava. Oggi, tuttavia, questa montagna minore è ancora vissuta. 
     Un film-documentario, tratto da un'esperienza di viaggio e di ricerca, prova a ricostruire i recenti processi di spopolamento. Dall'Emilia alla Calabria, dalla Campania all'Abruzzo, storie, luoghi e personaggi si intrecciano in un'unica voce appenninica, in cui eventi e tendenze affini uniscono territori anche molto distanti fra loro, immaginando nuove prospettive e possibili radicamenti in alta quota.

Continua a leggere
FINALE '68. DI PIETRE E PIONIERI, DI MACCHIA E ALTIPIANI.
FINALE '68. DI PIETRE E PIONIERI, DI MACCHIA E ALTIPIANI.

     Cinquant'anni dopo l'apertura della prima via alpinistica sulla Pietra del Finale, due fratelli appassionati di montagna, decidono di dar luogo ad un'avventura ripercorrendo le tracce dei pionieri che per primi diedero inizio alla storia arrampicatoria di questo luogo. Ne scaturisce un viaggio selvatico alla ricerca di memorie, racconti, tracce, scoperte. Un vagabondaggio in verticale per esplorare gli altipiani e attraversare le tredici principali pareti del Finalese, ma allo stesso tempo un incontro e confronto con i protagonisti di allora, testimoni di un'epoca irripetibile.

Continua a leggere
ITACA NEL SOLE
ITACA NEL SOLE

     Il film si inserisce nel filone delle “recherche”, perché Motti è una figura ancora in gran parte inesplorata e il primo atteggiamento a cui ci spinge è quello di “andarlo a cercare”. Il film lo farà, oltre che con l'ausilio del materiale d'archivio a disposizione, attraverso un percorso corale di voci, testimonianze e azioni di chi lo ha conosciuto, ha arrampicato con lui, gli è stato accanto nei momenti privati, oppure di chi, non avendolo conosciuto, ne è stato affascinato dagli scritti e dal pensiero.

Continua a leggere
DA ROVERETO AD AUSCHWITZ
DA ROVERETO AD AUSCHWITZ

    Il Progetto nasce da un'idea di Danny Zampiccoli che, in un periodo di pausa lavorativa, ha ripreso in mano un vecchio libro letto per la prima volta durante le scuole medie, “Se questo è un uomo” di Primo Levi. Rileggendolo in età matura ha potuto analizzare il racconto con occhi diversi, trasportandolo alla realtà locale dei deportati Trentini in Polonia.
     Le riflessioni fatte non si sono fermate alla sola lettura del libro, ma hanno scaturito una serie di emozioni che hanno portato a cercare un modo per raggiungere la meta, viaggiando con il libro.

Continua a leggere
RESET
RESET

     Un professore di scienze propone alla propria classe un'avventura: un viaggio di istruzione alle isole Svalbard, nel circolo polare artico. Nasce così il progetto Research and Education Svalbard Experience (RESEt), un lungo percorso fatto di raccolte fondi, attività di studio, ricerca sul campo e stupore genuino per la scoperta delle terre abitate più a nord del pianeta.

Continua a leggere
Pagina
Mostra per pagina
Page Speed