Montura

 

Il "Quarto Vuoto" dell'Arabia Saudita

Max Calderan Sfida il "Quarto Vuoto" dell'Arabia Saudita, un viaggio sbalorditivo, un film straordinario

L'esploratore desertico estremo Max Calderan attraversa l'ultima frontiera inesplorata della Terra: il Quarto Vuoto dell'Arabia Saudita.
Un luogo avvolto di mistero, leggende e segreti mai svelati.
1200 chilometri di sabbia per sensibilizzare il pubblico sul tema della desertificazione e dell'incombente crisi climatica.

Il “Quarto Vuoto” è tra i più grandi deserti di sabbia del mondo, ricopre la parte più meridionale della Penisola araba.

Dune instabili, alte fino a 300 metri e accecanti tempeste di sabbia rendono la navigazione nel deserto quasi impossibile.
Ancora ampiamente inesplorato e praticamente disabitato, il deserto è lungo circa 1.000 km e largo circa 500, con un'area totale di oltre 650.000 km².
Persino i Beduini ne sfiorano solo le zone marginali.

Montura ha da subito accettato la sfida di Max e ha sviluppato, combinando i migliori materiali ed i tessuti più innovativi, i capi di abbigliamento e le calzature più adatte per aiutarlo a realizzare il suo sogno.
Max sarà seguito nel suo tentativo da una troupe dell’Empty Quarter Studios, che realizzerà un documentario su questo viaggio in uno degli ultimi angoli sconosciuti del nostro pianeta.