Manolo vince il premio letterario Mazzotti-Gambrinus e sarà protagonista anche ad Amatrice per un nuovo appuntamento con Montagne in movimento

Image

Atleti Montura

Maurizio Zanolla, in arte Manolo, il grande climber ed atleta Montura autore del libro “Eravamo Immortali”, è stato protagonista anche sabato 17 novembre, al Parco Gambrinus di San Polo di Piave, in occasione della consegna del Premio Letterario “Mazzotti-Gambrinus”. Giunto alla sua 35^ edizione e dopo la splendida cerimonia di consegna del Premio Juniores nella cornice del Palazzo dei Trecento di Treviso, alla fine di ottobre, il prestigioso premio letterario ha visto quest’anno la vittoria, oltre a Manolo, di Alessandro Tasinato e di Francesca Gallo.

Manolo sarà il protagonista anche del prossimo incontro del festival “Montagne in Movimento” di Amatrice, sabato 24 novembre alle ore 17 al “Nuovo Cinema Paradiso”. Dopo Erri De Luca, Mauro Corona e Paolo Cognetti anche Manolo porterà la sua testimonianza e la sua amicizia per la ricostruzione dei luoghi terremotati. Organizza il CAI-Sezione di Amatrice.
Prenotazione obbligatoria a eventi@caiamatrice.it